Palazzo Vecchio

la Qualità Toscana del Vino

La valorizzazione dei prodotti Toscani passa anche attraverso la loro etichetta. Nasce da questo presupposto la decisione presa dalla Regione che permette di aggiungere, quale ulteriore elemento di identificazione, la dicitura Toscana nelle etichette del NOBILE DI MONTEPULCIANO.
Il brand “Toscana” ormai conosciuto nel mondo come un marchio di qualità troverà spazio nelle etichette del Nobile riportando la dicitura DOCG.TOSCANA.
Il Rosso di Montepulciano e il Vinsanto potranno riportare in etichetta le scritte DOC.TOSCANA.

Provare il primo vino che è stato prodotto è sempre un'emozione.. un vino che ha passato tutte le prove del tempo e che dopo 29 anni si presenta proprio come un adulto.. Il suo carattere è forte non ha per niente perso la sua identità, il tempo lo ha reso più saggio. E’ impressionante come morfologicamente sia simile ai suoi fratelli più giovani, nati dalla stessa madre terra e cresciuti dalla stessa famiglia.

Un tris di colori per i nuovi cavatappi di Palazzo Vecchio al classico Nero si sono aggiunti un Fucsia Fashion molto femminile e un brillante Giallo.
l'Idea era di avere colori facilmente visibili e di maggior impatto. esperimento riuscito!

 

La Dogana Enoteca è sicuramente un locale un po’ speciale non solo perchè abbina agli ottimi piatti di Shunshine Manitto, lo chef della casa, gli altrettanti ottimi vini di Palazzo Vecchio ma per l'attenzione e per la particolare cura dei suoi arredi volutamente casual.