Buone promesse dai vini in botte

Bhè alla fine è stata una buona annata…ha permesso attraverso un corretto ciclo vegetativo di ottenere delle  uve di ottima qualità.Complessivamente la vendemmia è stata quantitativamente scarsa a causa delle contraddizioni dovute all’andamento climatico ma le uve portate a fermentazione, accuratamente scelte durante la raccolta, promettono bene per l’ottima concentrazione zuccherina, per la qualità dei tannini e delle sostanze aromatiche fattori che lasciano prevedere un perfetto sviluppo dei vini in fase di invecchiamento.