Palazzo Vecchio

la Qualità Toscana del Vino

 

Si apre sabato 14 negli splendidi spazi della Fortezza l’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano che presenterà il Nobile 2012, annata che vanta le 5 stelle, la Riserva 2011 e il Rosso 2013 . Nei giorni a seguire dedicati agli addetti ai lavori arriveranno giornalisti e bayer con il compito tra l’altro di valutare il  Nobile 2013 ed assaggiare i campioni da botte del 2014 annata che sembrava compromessa ma che è rientrata nella normalità per il perdurare di un ottimo clima prima delle vendemmie.

..la strada per ottenere un buon vino inizia sempre dalla potatura secca. Le viti vengono potate in modo diverso lasciando due o al massimo tre gemme a secondo dell’età degli impianti , della tipologia dei terreni e dalla loro esposizione con l’obbiettivo principale per Palazzo Vecchio di ottenere vini d’alta qualità. I lavori iniziati a gennaio sono terminati anche nelle vigne impiantate nel 2013 dove tutte le viti hanno avuto una crescita ottimale.

Al concorso vinicolo ENOLIONS lanciato dal Lions Clubs International , club senza scopo di lucro con sedi in tutte le parti del mondo Italia compresa, i vini di Palazzo Vecchio hanno fatto la loro bella figura meritandosi diverse “nomination”. La cosa interessante e che gli specialisti chiamati a giudicare hanno meno di quarant’anni quelli di una generazione che per molti versi sta orientando abitudini e consumi. 

Di Marco Tamburro  quarantenne romano d’adozione si può tranquillamente dire che è un pittore di grande potenza espressiva…una pittura muscolare, dove istinto, forza  e passione aprono uno spaccato del nostro vivere diventando performance non solo artistica ma anche agonistica. A Palazzo Vecchio lontano dal mondo convulso si ferma, un giorno pochi giorni, trovando magiche ispirazioni e lavorando… i  suoi quadri vengono esposti in questo fine settimana e fino al 27 ottobre a Palazzo Vecchio per un pubblico limitato e per inviti. Dal 20 al 26 ottobre sarà possibile visitare la mostra ma solo su appuntamento (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - + 39 393 9566663 )  

Per informazioni Galleria Spagnoli-Firenze - 055 621252

“Come degustare il vino” è il tema dell’incontro che vedrà riuniti il 25 ottobre , prima a Palazzo Vecchio e poi alla Dogana, i soci  dell’Associazione Italiana Collezionisti di Cavatappi. Un enologo e  sommelier, Adriano Pallotti dell’Enoteca Pallotti a Roma,  spiegherà e racconteranno il fascinoso percorso di un acino che diventa vino e di come riconoscerne profumi e sapori.